I’m on a diet // Serial Killer Alert

 

Ebbene, dopo 28 anni di onorata carriera  come Acerrima Nemica di Qualsiasi Tipo di Dieta, mi devo arrendere.

Dopo aver preso 20 chili, averli persi e averne ripresi 12 grazie a quella meraviglia che è il cortisone, ho deciso di porre fine alla mia lievitazione prima di cominciare a comprare pantaloni premaman e di ascoltare il suggerimento di mia madre che come tutte le madri ha un milione di conoscenti che hanno fatto qualsiasi tipo di esperienza nella vita da poter utilizzare come esempio in caso di bisogno: in questo caso mi ha proposto un illustre dietologo grazie al quale misteriose amiche avrebbero perso dai 10 ai 30 chili.

Dunque prendo appuntamento, ad un orario assurdo ma insomma, è urgente. Ore ventuno. Il dietologo sembra Severus Piton, o meglio è un misto tra lui e Renato Zero semplicemente LETALE, pesta sui tasti come immagino avrebbe fatto Einstein e con la stessa sobria capigliatura. Io fisso lo schermo che è girato verso di me in stato di ipnosi, visto che non faccio in tempo a leggere nulla in realtà, e il delirio è accompagnato da una musica terrificante di cui si accorge anche lui verso la fine dell’appuntamento quando distrugge una decina di custodie cercando un cd con cui sostituirla.

Colgo si e no metà delle informazioni che spara a ritmo da crack addict in astinenza e un’oretta dopo mi trovo in mano una dieta da 1000 calorie, anzi 1100, ad essere precisi.

Leggendola vengo pervasa da una tristezza immane, niente più zucchero.. sale.. patate una volta la settimana.. tonno? Basta tonno. Mozzarella? Neanche a parlarne. Il ragù della nonna? Giammai! La salsiccia calabrese? La ricotta affumicata? Chevvelodicoaffà.

Ecco ora che l’ho scritto mi sento anche peggio.. cioè le polpette? La pasta al forno? Ma che cazzo noooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!

E’ vero, ho mezzo chilo di zucchine al mercoledì.. mezzo chilo. Ma cosa me ne faccio di mezzo chilo di zucchine, a parte gli scopi ovvi e che non coinvolgono l’apparato digerente? E perchè trecentosettantaDUE grammi, o quarantUNO? Problemi con le cifre tonde? Per fare le dosi dovrò comprare la bilancia della Nasa, santissimo iddio.

Poi quelle cose tristi tipo un cucchiaino d’olio, o di parmigiano. E il burro? Dai lo diceva anche Julia Child, non si mette mai abbastanza burro e io sono una sua fervente sostenitrice! E il caffè? Puoi berne quanto vuoi, mi dice. Ok, ma cosa ci metto dentro? IL DOLCIFICANTE. God almighty. Io da 28 anni metto nel caffè e in qualsiasi cosa io debba bere almeno 2 cucchiai di zucchero.. cioè… mi sento male.

Non mi dica altro, studierò tutto a casa, dico prima di raccattare i fogli della dieta (con allegata ricetta del Gazpacho che a suo parere può tranquillamente e piacevolmente sostituire il passato di verdure…………) e uscire, già depressa e con in testa un elenco di cose da mangiare entro lunedì 27, data prescelta per l’inizio della dieta. Burger King. Una pizza, almeno. Un’ultima carbonara. Lasagne al forno. Arrosto / Scaloppine ai funghi / Polenta.

Considerato che solitamente alle ore 11 sono già circa a 800 calorie, è possibile che dalla prossima settimana io diventi un serial killer. Siete avvisati.

Advertisements

~ di muchadoaboutnoth1ng su dicembre 23, 2010.

9 Risposte to “I’m on a diet // Serial Killer Alert”

  1. o’ mamma il dietologo che assomiglia a snape e’ tutto un programma
    Cmq, non voglio minare la tua determinazione…pero’ dai aspetta almeno la fine delle feste !

    PS: Buon Natale

    • Grazie Palbi, tanti auguri anche a te!
      Sì infatti ho aspettato la fine delle feste, il 27 per me sono finite visto che ricomincio a lavorare 🙂

  2. sono morto a leggere il tuo post! Che pesantezza sta dieta! 😦 mi spiace.

    Però in effetti ti converrebbe iniziare dopo le feste, o comunque considerare l’idea di sbattertene a Capodanno!!

    un bacione

  3. Ok, ovviamente leggendo ho riso delle tue disgrazie, anche se lo so che sta brutto.
    Pensa solamente che una volta ripresa la forma fisica ti sentirai meglio e soprattutto ti vedrai meglio. La mia amica che ha perso otto chili per il matrimonio, ha detto che vedendosi così in forma si sentiva anche molto più zoccola e sicura di se. Ebbene, ti auguro di riuscire nel tuo intento. Secondo me il difficile è solo cominciare e organizzarsi.

    • Sì, devo dire che ci conto, diventare un pò zoccola è uno degli scopi principali della dieta!
      Grazie degli auguri, staremo a vedere come va ma se come molti dicono dipende dalla testa, non sono poi tanto spaventata 🙂

  4. Ti sono vicina…..e non sai quanto….sono mesi che cerco di ìperdere questi 6 chili con cui mi sono avvolta…e non ho perso nemmeno un etto con le mie diete fai da te…..
    ora spero solo che giuste dosi di stress possano asciugarmi, perchè a dieta ormai lo sono perennemente…….
    e i risultati per ora latitano!

    ma io credo nel tuo einstein……..anzi, poi nel caso, mi dai il numero…
    certo che 1100 sono proprio poche come calorie…
    che la forza sia con noi…….

    dopo il menù della cena di natale eh….

    • In realtà sono poche calorie ma la roba da mangiare non mi sembra pochissima… credo sia il condimento che faccia la differenza.
      Perchè nei 200 grammi di pasta che sono abituata a mangiare ci sono manciate di parigiano, l’olio e il soffritto del sugo, il quadratONE di burro nel piatto.. and so on!
      Sarà il sapore il problema, temo.
      Ma ce la faremo! Se funziona ti passo il numero don’t worry!

  5. ‘azz!Non pensavo fosse una dieta così nazista!
    “Mozzarella? Neanche a parlarne. ”
    OMFG!!!Questa è un’immane tragedia di proporzioni cosmiche!!!!*_*Ti sono vicino e prometto che ogni volta che usceremo a mangiare per solidarietà non prenderò nulla che ti possa indurre in tentazione.
    Come si dice, nella buona e nella cattiva sorte!;-)

    • Appunto ma ti rendi conto? Quando ha detto mozzarella sono svenuta, cioè… la metto in ogni dove!!!! Che tristezza..
      Ma apprezzo la tua solidarietà, sei proprio un bravo marito :-)*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: