Uninvited.

Non è proprio insonnia.
No, l’insonne tenta disperatamente di dormire, farebbe qualsiasi cosa pur di abbandonarsi all’incoscienza, ad un sonno profondo non importa se popolato di sogni oppure no.

Questo è un caso diverso, opposto forse, è una lotta all’ultimo sangue tra il sonno che ti attanaglia e la mente che non vuole riposare e non si rassegna alla sconfitta.
Stai per abbandonarti, senti che i pensieri si fanno più radi..lenti..chiudi gli occhi ed è lì che arriva il pugno che ti scuote nel letto: immagini di cose che vorresti cancellare, cose che non vorresti vedere, addirittura sensazioni tattili, olfattive.

Ed è così così che compare lei ogni singola volta, a pezzi, mai intera.

Vedi braccia, le senti sotto le tue mani, apri gli occhi.

Capelli e silenzio. Apri gi occhi.

Il suo profumo impregna la stanza tanto che finisci per convincerti di averlo in casa da qualche parte. Apri gli occhi. Guardi il cellulare, che non si sa mai, e nella delusione cambi posizione.
Ogni immagine è una scossa elettrica ed è evidente che con un certo masochismo incosciamente la desideri perché diventa un bisogno irrinunciabile, una droga, e inizi ad andare a dormire qualche minuto prima ogni sera per avere più tempo, più buio per stare finalmente sola con lei.
Rivedi le stesse scene decine di volte dandoti spiegazioni diverse, le guardi da angolazioni diverse con la speranza che il finale possa cambiare. Analizzi gesti così tante volte che inizi a pensare che non siano reali ma il parto della tua fantasia, non fosse che questi gesti si sommano gli uni agli altri, giorno dopo giorno.

E’ follia. Ossessione, vorresti guarire ma non dipende da te o almeno questa è la giustificazione che ti dai. Vorresti uscirne, ma ti ritrovi a commettere gli stessi errori.
Così si aggiungono immagini di baci e mani che si stringono e la gelosia diventa insostenibile quanto immotivata, talmente immotivata che te ne vergogni perché vivi nell’ombra di un amore che non è il tuo appropriandoti dei sentimenti di qualcun altro.

Stavi meglio quando da dietro la tua corazza scintillante schernivi qualsiasi tipo di sentimento? Certo.
Quindi, credi ne valga la pena? Certo.

E allora non ti lamentare, cazzo.

Advertisements

~ di muchadoaboutnoth1ng su settembre 16, 2011.

2 Risposte to “Uninvited.”

  1. Alle volte l’amore ci prende da dietro le spalle e ci butta a terra. E forse sarebbe meglio non sentire. Ma come direbbe la cara Vita è meglio avere un sentimento forte a cui tenersi che ondeggiare in sabbie mobili che non fanno mai male, ti spegne soltanto.
    Un forte abbraccio.

  2. non so cosa dire, se non ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: